Speciale Outlook 2021

Mercoledì, 16 Dicembre 2020

In primo piano, Economia e mercati

Temi chiave per gli investimenti nel nuovo anno

Il 2020 sicuramente passerà alla storia: non certo per i suoi successi, ma soprattutto per le sue sfide ed i suoi imprevisti. La pandemia da Covid-19, tra le altre cose, ha innescato un crollo senza precedenti dell’attività economica nel primo semestre del 2020. La successiva fase di ripresa non è stata uniforme, la sua dinamica è stata in larga parte influenzata dalle recrudescenze e dai conseguenti interventi per arginare il virus.

I danni all’economia globale probabilmente si vedranno ben oltre il 2021. Tra le eredità della pandemia ci saranno cali della produzione, diminuzione dei redditi personali, aumento delle disuguaglianze e stravolgimenti di alcuni settori. E se il vaccino sarà forse la soluzione all’emergenza sanitaria, non è detto che sia in grado di risolvere tutti questi problemi nel giro di pochi mesi.

In un contesto in cui potranno verificarsi possibili riacutizzazioni del virus, continueranno ad aumentare le richieste di ulteriori misure di sostegno monetario e fiscale.

Si produrrà a questo punto un miglioramento dell’orientamento dei mercati finanziari, in linea con l’adagio che ha confortato gli investitori in questo 2020: “le notizie che fanno male all'economia, fanno bene ai mercati”. Grazie all’azione politica, c’è stato un forte rimbalzo delle performance degli attivi rischiosi. Tuttavia, è raddoppiata la volatilità rispetto al decennio precedente e gli investitori hanno assistito a un forte drenaggio della liquidità sui mercati e all’aumento della correlazione tra gli attivi rischiosi. Questi elementi condizioneranno la costruzione dei portafogli nel 2021 e oltre.

Scopri i temi di investimento che secondo noi caratterizzeranno il 2021.

Scopri di più