Solvency II: la vostra soluzione su misura

Come parte del proprio impegno a supportare le compagnie di assicurazione di fronte alle loro nuove sfide, Amundi ha creato una piattaforma dedicata destinata a soddisfare i requisiti dei tre pilastri di Solvency II.

Solvency II: un calendario serrato

Il primo gennaio 2016 è entrata in vigore Solvency II, la direttiva europea che istituisce una nuova cornice regolamentare basata sulla gestione del rischio per il sistema assicurativo europeo. I nuovi requisiti normativi, abbinati alla complessità dell'attuale contesto, avranno un considerevole impatto sulle compagnie assicurative. Solvency II impone l'adozione di nuovi vincoli contabili e prudenziali, con un calendario di attuazione molto serrato. La trasposizione nel quadro legislativo di ciascun Stato membro della Direttiva Solvency II, compresi gli emendamenti di Omnibus II, era prevista per il 31 marzo 2015. Altri nuovi requisiti sono già in programma, mentre il Financial Stability Board ha formalmente avviato le consultazioni per lo sviluppo di requisiti di capitale globali, incluse nuove normative sull'uso del capitale.

Amundi: l'expertise e gli strumenti di reporting di cui hai bisogno

Solvency II costituisce una tematica cruciale per gli asset manager e le compagnie di assicurazione. Per questa ragione Amundi ha elaborato un progetto di ampio respiro, che coinvolge la maggior parte dei suoi uffici, destinato a soddisfare le esigenze imposte da ciascuno dei tre pilastri di Solvency II.

  • Un team dedicato di ricerca quantitativa, in grado di interpretare le decisioni dell'EIOPA1, per fornire assistenza metodologica e calcolare le specifiche per gli strumenti di Rischio Mercato SCR2
  • Strumenti interni che soddisfano i requisiti di reporting e di calcolo dei ratio conformi con Solvency II
  • La capacità di progettare modelli di allocazione degli attivi conformi ai vincoli imposti da Solvency II

I tre pilastri di Solvency II

Diagramma fornito solo a titolo illustrativo. Soggetto a modifiche senza preavviso.

1 - European Insurance and Occupational Pensions Authority (Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali)

2 - Solvency Capital Requirement (requisito patrimoniale di solvibilità)

Queste informazioni sono rivolte solamente a distributori e investitori professionali, istituzionali o qualificati secondo la definizione della Direttiva 2004/39/CE del 21/04/2004 sugli strumenti finanziari (MIFID) e/o delle regolamentazioni locali. Non sono dirette al pubblico generico, clienti privati o investitori “retail” di qualsiasi giurisdizione e nemmeno a “US Persons” secondo la definizione della Securities and Exchange Commission "Regulation S" ai sensi dell’US Securities Act del 1933.

Queste informazioni non costituiscono in alcun caso  un'offerta di acquisto, né un invito a vendere, o consigli per investire in strumenti finanziari di Amundi o di una delle sue affiliate ("Amundi").