Cinzia Tagliabue tra le 100 leader al femminile di Forbes Italia

Lunedì, 01 Luglio 2019

In primo piano

Cinzia Tagliabue, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Amundi SGR, è stata inserita da Forbes Italia nella lista delle 100 leader in Italia.

La classifica, che comprende attrici, conduttrici televisive, scienziate, sportive, imprenditrici e manager, è stata stilata individuando le donne che rappresentano l’eccellenza italiana nel 2019.

Nella motivazione di Forbes le 100 italiane vincenti, elencate in ordine alfabetico, sono “donne capaci di interpretare il proprio ruolo, in azienda o nella società, valorizzando ogni giorno un patrimonio personale fatto di competenze, creatività, carisma, tenacia, capacità di innovare e visione del futuro”.

Leggi la classifica completa

Altre news

China Vs USA 1280x720
08/08/2019 Economia e mercati, In primo piano

Guerra commerciale USA - Cina : camminare sul filo del rasoio

Donald Trump ha proposto dazi addizionali pari al 10% su un ulteriore importo di 300 miliardi di USD di importazioni cinesi, a partire dal 1° settembre. Ciò è sorprendente, dato che i due paesi sembravano aver trovato dei punti di incontro nel G20 di giugno. Tuttavia, la tregua ha avuto una vita breve e la Cina ha risposto con una propria serie di misure quali la sospensione delle importazioni di prodotti agricoli statunitensi e la svalutazione della valuta, che potrebbe ulteriormente aggravare la situazione. Leggi di più per scoprire le implicazioni sui mercati finanziari e sulle scelte di asset allocation.

IT Fed rialzo tassi interesse
06/08/2019 In primo piano, Economia e mercati

Firmato, sigillato, consegnato: il taglio dei tassi da falco della Fed

La Fed ha realizzato il suo primo taglio dei tassi dopo la Grande Crisi Finanziaria del 2008. Si dibatteva sul fatto che la Fed potesse tagliare fino a 50 punti base (pb), ma alla fine ha ridotto il range dei Fed Funds di soli 25 pb a 2,00%-2,25% nel corso della riunione del Federal Open Market Committee (FOMC) di luglio. Tuttavia l'orientamento "hawkish", cioè “da falco” e quindi poco accomodante, non era atteso dai mercati finanziari.