Investimenti multi-asset: riflettori puntati su volatilità, liquidità e agilità

Mercoledì, 13 Novembre 2019

Economia e mercati

Per affrontare un mondo più incerto è indispensabile avere un approccio flessibile:

La crescente influenza della politica nelle questioni economiche e i forti rischi geo(politici) fanno sì che quest’anno sia particolarmente necessario adottare un approccio agile all'asset allocation per beneficiare delle opportunità che le fasi di volatilità possono offrire agli investitori. Dopo un avvio d’anno in cui abbiamo mantenuto un atteggiamento cauto, a gennaio siamo diventati più positivi riguardo agli attivi rischiosi. A maggio abbiamo poi ridotto il rischio visto l’aumento dell’incertezza sul fronte commerciale. Ora stiamo entrando in una fase di rallentamento dell'economia mentre le banche centrali portano avanti delle politiche molto favorevoli: visto il contesto è consigliabile cercare in modo tattico delle opportunità in alcune attività rischiose mantenendo al contempo una forte focalizzazione sulle coperture per tutelarsi da un eventuale peggioramento delle prospettive.

Ora che manca poco al 2020, le parole chiave per gli investitori multi-asset sono volatilità, agilità e liquidità.

Le banche centrali accomodanti, il rallentamento dell'economia e le aree calde sul fronte geopolitico continueranno a influenzare il mercato offrendo delle opportunità. Tuttavia, man mano che il ciclo matura e la volatilità potenzialmente farà la sua ricomparsa, sarà importante mantenere un approccio effettivamente diversificato attivando alcune coperture. L’agilità sarà fondamentale per individuare i punti di ingresso sul mercato e aumentare in parte l’esposizione al rischio in un contesto che richiederà una certa prudenza. Infine, la gestione del rischio di liquidità rivestirà una grandissima importanza perché possibili variazioni del sentiment del mercato potrebbero causare una carenza di liquidità in alcune aree.

I fattori ESG saranno ancora più importanti in futuro.

I rischi ESG contano sempre di più per gli investitori perché possono avere un impatto concreto sulle attività finanziarie. Per tale motivo valutare gli effetti dei rischi ESG sulle attività finanziarie diventerà importante tanto quanto capire l'evoluzione dell'economia mondiale e la geopolitica o i bilanci delle società.

Scarica il documento

Altre news

H2 2020 outlook investimenti
03/07/2020 Economia e mercati

Outlook degli investimenti per la seconda metà del 2020

La crisi del Covid-19 ha spinto l'economia globale in un congelamento senza precedenti nella prima metà del 2020. La combinazione di stimoli monetari e fiscali aiuterà l'economia globale a scongelarsi nel secondo semestre. Come è avvenuto con il ciclo del virus, la ripresa sarà sequenziale e coinvolgerà diverse regioni in momenti diversi - sulla base del principio "first in, first out" - e dipenderà dall’ampiezza delle risposte politiche. Man mano che l'economia globale si scongela, gli investitori torneranno a focalizzarsi sulla geopolitica. Il culmine sarà rappresentato dalle elezioni presidenziali americane, il cui esito appare sempre più aperto. Influenzerà la disputa tra Stati Uniti e Cina, che passerà dal commercio alla supremazia tecnologica e sanitaria - e più in generale - il nuovo ordine geopolitico e il ruolo dell'Europa. In Europa stiamo monitorando la procedura di bilancio e il Recovery plan. Ciò potrebbe ridisegnare il futuro dell'Europa verso una crescita più sostenibile ed equa.