Amundi accresce il proprio impegno negli investimenti responsabili

Martedì, 09 Ottobre 2018

Corporate

Amundi, il pioniere dell’investimento responsabile e leader del risparmio gestito in Europa, ha adottato un piano d’azione triennale per accrescere il proprio impegno nell’investimento responsabile.

Il piano di Amundi, che già oggi gestisce € 280 miliardi (il 19% delle masse complessive) secondo i principi ESG, prevede fra gli altri i seguenti punti:

  • Entro la fine del 2021, la politica ESG di Amundi sarà applicata al 100% della propria attività di gestione di fondi e all’attività di voto nelle assemblee degli azionisti;
  • Le analisi di natura non finanziaria, che si avvalgono di criteri ESG, saranno estese alla complessiva attività di gestione dei fondi, sia attivi che passivi, laddove tecnicamente possibile;
  • Amundi prenderà in considerazione in modo sistematico la performance ESG nell’ambito del proprio dialogo, in quanto azionista, con gli emittenti e nelle proprie politiche di voto;
  • Amundi rafforzerà le proprie attività di consulenza ESG per i clienti istituzionali per supportarli nelle loro iniziative di sviluppo.
  • Entro la fine del 2021 Amundi rafforzerà le iniziative relative all’ambiente e con forte impatto sociale. Lo scopo è raddoppiare gli investimenti in queste iniziative, aumentando gli asset dei fondi tematici a 20 miliardi di euro;
  • Anche l’impegno di Amundi verso le imprese a scopo solidale sarà rafforzato. Gli investimenti nell’economia sociale e solidale, che oggi ammontano a 200 milioni di euro, raggiungeranno 500 milioni di euro.