PODCAST | La settimana dei mercati del 12 ottobre 2020

Lunedì, 12 Ottobre 2020

Economia e mercati

Una serie di circostanze favorevoli ha, almeno temporaneamente, dissipato alcune delle preoccupazioni che avevano turbato gli investitori ed ha innescato una settimana di rialzi per gli attivi rischiosi.
Per i mercati finanziari, la scorsa settimana si è chiusa con movimenti al rialzo, nonostante l’andamento dei contagi è stato tutt’altro che rassicurante, soprattutto in Europa.

Particolarmente brillanti i listini azionari, con gli indici americani S&P500 e Nasdaq Composite a +3,8% e +4,6% rispettivamente, l’indice Eurostoxx50 a +2,6%, il FTSEMib a +2,8% il Nikkei giapponese a +2,6%.

 Ottimo andamento per le borse dei paesi emergenti, con l’indice MSCI EM che chiude la settimana a +3,8%. Movimenti al rialzo anche per le materie prime, con il petrolio brent a +9,1% e per l’oro, che chiude a +1,6%. Registriamo inoltre il buon andamento delle valute dei paesi emergenti, che si sono mediamente apprezzate rispetto al Dollaro. Sui mercati obbligazionari, settimana positiva per i titoli corporate, mentre le obbligazioni governative non hanno fatto registrare importanti variazioni dei rendimenti.

Ascolta il podcast sulla tua piattaforma preferita   Scopri tutti i nostri podcast 

Altre news

giv settembre 2020
15/09/2020 Infografiche, Economia e mercati, In primo piano

Prudenza con la riapertura delle scuole

I mercati finanziari stanno valutando molte notizie positive relative alla ripresa, agli stimoli governativi e alla disponibilità di un vaccino. Tuttavia, come dimostrato dalla recente correzione nel settore tecnologico, questo non è il momento di essere emotivi e seguire il gregge. Al contrario, gli investitori dovrebbero rimanere ben diversificati e adottare un approccio equilibrato che consenta una sufficiente protezione dai rischi e in grado di fornire esposizione alla ripresa.